sciame

Giorni di caldo,oggi sabato la colonnina è arrivata vicino a 30°C,ieri pomeriggio nonostante
tutte le certezze plausibili,un bel sciame si è fatto vedere appeso a un ramo poco distante da
terra(meno male),data la sua quantità di api ho deciso fin da subito di allevare una nuova famiglia.

Questo perchè per prima cosa non sono riuscito a capire la provenienza,secondo perchè data la sua mole sarà più facile portarle a famiglia per la raccolta del millefiori estivo.

Visto il facile recupero ho agito così:ho scelto da subito l'arnia dove lasciarlo d'ora in poi,ho scrollato le api nell'arnia vuota e appoggiata a terra,poi ho inserito un telaino di miele e polline,uno vergine e telaini più e meno vuoti fin che tutti siano stati ricoperti completamente di api lasciando fino al mattino dopo che si son calmate e entrate.
.
Posizionate in apiario ho fatto le cose primarie in questo caso,trattamento con apibioxal e alimentazione liquida.

Alimentazione liquida per lo sviluppo della famiglia,sia per la costruzione dei telai vergini,che si
andranno a inserire man mano che questi verranno completati e per stimolare la regina a deposizione,
questo procedimento vale per qualsiasi nucleo da sviluppare.

Per quanto riguarda il trattamento con apibioxal ora è il momento migliore,in quanto è il metodo di
controllo sugli acari foretici che sono esposti al trattamento adottato in assenza di covata per ottenere
un maggior risultato sulla popolazione degli acari.

Può essere in via ecezzionale il suo riutilizzo solo per una forte infestazione di varroa,o nel caso di chi vuol avere un riscontro sull'efficacia dei trattamenti di fine stagione.

I nostri dott.esp.ap.ci ricordano che  questo trattamento è fortemente invasivo per la vita dell'alveare.

Un altro intervento che ci viene chiesto di fare con una certa soleccitudine è la visita alla famiglia che
non sia troppo lunga o in un momento meno opportuno come il meteo,dobbiamo fare le cose più mirate possibile perchè siano meno invasive possibili per il buon allevamento delle nostre api.

Commenti

Post popolari in questo blog

regina fucaiola

profumo di acacia

Tra api e cimici...