gennaio

Eccomi presente! Siamo arrivati agli ultimi giorni di gennaio: teoricamente siamo in inverno ma dalle temperature e dal perdurare delle belle giornate non si direbbe... Anche se ciò che perdura è anche la lamentela: "molto probabilmente il freddo ritornerà a farsi sentire". Nelle nostre famiglie d’api abbiamo avuto un sviluppo anticipato della covata che è già presente da qualche settimana; la regina segue la luce e con l’aggiunta del fattore temperatura ci troviamo in un telaino e anche più la presenza di una bella rosa, di covata che ci fa subito venire in mente il proverbiale motto: ”più covata più fame”. Si consiglia di valutare le scorte rimaste ed eventualmente integrare con candito la famiglia. In questo periodo di inizio sviluppo la richiesta di alimentazione è sempre maggiore a causa della necessita' di mantenere una temperatura ben superiore a quella necessaria per svernare. Non meno importante sarebbe opportuno approfittare di qualche bella giornata in cui, nelle ore centrali, valutare un ulteriore restringimento, vista la riduzione numerica naturale della famiglia, per non disperdere inutilmente la covata su troppi telai.

Commenti

Post popolari in questo blog

regina fucaiola

sacheggio

profumo di acacia