prima di Pasqua

Salute a tutti, amici apicoltori. Con il perdurare di freddo e di tempo variabile in questo ultimo periodo in cui la primavera tarda ad arrivare vi vorrei consigliare alcuni accorgimenti: anche se le giornate sono belle, con temperature massime ottimali per le visite alle nostre api, non dimentichiamoci che durante la gran parte della giornata le temperature sono comunque basse; anche per la prossima settimana queste non si alzeranno di molto perciò prudenza nel nostro lavoro. Nel visitare la nostra famiglia dobbiamo valutare attentamente la quantità di api che abbiamo, la quantità di covata opercolata, su quanti questa si trova e quanti in totale, e prenderemo nota anche delle differenze tra famiglie. Buona cosa sempre segnarsi tutto! Nel caso in cui la famiglia abbia poca covata e api può succedere che il telaino laterale sia semivuoto o completamente °disabitato°: sarà il caso di toglierlo e stringere il diaframma. In altre situazioni potremmo già trovare una bella famiglia, con tante api, ma il telaio esterno è semivuoto. Ecco che in questo caso possiamo spostarlo internamente di un posto, mantenendo così gli stessi telai e dando spazio alla regina che potrà deporre nonostante le temperature ancora fresche in gran parte della giornata. Se invece ci ritroviamo una bella famiglia con covata in tutti i telai, anche in quelli laterali, possiamo allargare inserendo un telaio costruito in seconda posizione o, nel caso fosse disponibile, un telaio da inserire con tanto miele lo possiamo lasciare per ultimo, e l'attuale ultimo con covata dalla parte interna lo possiamo girare per dare spazio di deposizione. Chi non avesse un favo costruito può metterne uno vergine in ultima posizione. Quando sarà costruito dalla parte interna verrà girato e solamente a costruzione terminata o quasi ambo i lati si potrà inserirlo al secondo posto.Se nel passato avete inteso che il telaino vergine si può mettere anche internamente alla famiglia, questo non è il momento perchè funge da diaframma e sarebbe deleterio per la famiglia in questo periodo. Una buona cosa da fare dopo tutte le varie attenzioni alle nostre famiglie è quella di cercare il livellamento delle nostro apiario,aiutare le più piccole con l'inserimento di un telaio di covata e api dalle più forti. Oggi lunedì 26 ho visitato tutte le mie famiglie,e sono stato sorpreso dalla forte deposizione,telai con 4-5/6 di covata opercolata,la tentazione era di allargare con telaino vergine al secondo posto,ma ho fatto come sopra,la prossima settimana credo sarà il momento migliore. Ultima cosa: si consiglia vivamente in questo periodo da parte mia e dai dottori esperti apistici di alimentare la famiglia con sciroppo. A risentirci e arrivederci anche al prossimo incontro serale del giovedì.

Commenti

Post popolari in questo blog

regina fucaiola

sacheggio

profumo di acacia